x
Get the SHOPenauer APP... now!
Open
x
Get the SHOPenauer APP... now!
Open
ENIT
Iscriviti
Accedi

Shop online

Filtra
APPLICA
×
T-Shirt
Brand
IN SALDO
PREZZO

Loading Price Range...

Show productsproduct
T-Shirt

T-SHIRT DA DONNA

Versatile, glamour e rivoluzionaria...la t-shirt da donna è un evergreen della moda! Un capo iconico, amato dai designer di tutto il mondo e da sempre utilizzato come strumento di espressione di sogni, battaglie e speranze. Dalle t-shirt di Gucci con logo a quelle con stampa di Versace, passando per le magliette a maniche lunghe di Rick Owens e le t-shirt cropped di GCDS, sarà difficile resistere alla selezione proposta su SHOPenauer!

Read more;

Balenciaga

BALENCIAGA T-Shirt Beige Chiaro Donna Con Logo Sul Retro 295.00 €
295.00

Balenciaga

BALENCIAGA T-Shirt Slim Fit Fbi Blu Navy Donna 425.00 €
425.00

Balenciaga

BALENCIAGA T-Shirt Unity Small Fit Viola Donna 350.00 €
350.00

Balenciaga

BALENCIAGA T-Shirt Balenciaga Medium Fit Rosa Donna 395.00 €
395.00

Sky High Farm Workwear

SKY HIGH FARM shf01t001 1 104.00 €
104.00

Sky High Farm Workwear

SKY HIGH FARM shf01t003 1 104.00 €
104.00

Youths In Balaclava

YOUTHS IN BALACLAVA you05t008 1 99.00 €
99.00

MC2 Saint Barth

MC2 T-shirt "Ariana Big Babol" in cotone bianco 65.00 €
65.00

Liberal Youth Ministry

LIBERAL YOUTH MINISTRY lym01t004 2 110.00 €
110.00

Liberal Youth Ministry

LIBERAL YOUTH MINISTRY lym01t001 1 76.00 €
76.00

Vaquera

VAQUERA vaq03t101 1 401.00 €
401.00

ERL

ERL erl04t017 3 130.00 €
130.00

ERL

ERL erl04t017 2 130.00 €
130.00

ERL

ERL erl04t017 1 130.00 €
130.00

ERL

ERL erl04t010 1 117.00 €
117.00

ERL

ERL erl04t005 2 110.00 €
110.00
VEDI ALTRI PRODOTTI

La maglietta classica, oggi conosciuta da tutti con il nome di t-shirt, è un capo d’abbigliamento solitamente realizzato in cotone e confezionato con maniche di diversa lunghezza, tagli classici o più particolari, in tinta unita o con fantasie multicolore.

La storia della t-shirt ha inizio nel 1904, quando la Cooper Underwear Company annuncia l’arrivo di un nuovo prodotto, una maglia in cotone elastica, senza bottoni ed estremamente pratica: un capo rivoluzionario, per tutti quegli uomini che non avevano moglie e non erano esperti di cucito. Il suo nome inglese però, deriva sia dalla forma a “T” che la caratterizza, che dalla lettera iniziale della parola “training”. Nel 1913, infatti, l’esercito americano avverte la straordinaria versatilità e comodità dell’indumento e decide di inserirlo nell’uniforme standard dei Marines. Questa maglietta a maniche corte, si apprestò così ad essere utilizzata durante i duri allenamenti dei soldati, e da allora questo “semplice capo” iniziò dapprima a far parte del settore sportivo, per poi diventare un vero e proprio indumento cult, generazione dopo generazione.

Sdoganate le sue origini, la famosa t-shirt ha guadagnato nel tempo una prestigiosa fama, riuscendo a raggiungere l’universo della moda e di conseguenza, i guardaroba maschili e femminili di tutto il mondo.

Negli anni Cinquanta, star del cinema hollywoodiano dal calibro di Marlon Brando e James Dean, hanno indossato la t-shirt consacrandola come capo basico a mezze maniche e scollo rotondo, da utilizzare sotto i giubbotti in pelle. In questo periodo d’oro, non sono solo gli uomini a sfoggiare queste magliette, ma donne dello spettacolo come Marylin Monroe, scelgono di prenderle in prestito dal guardaroba maschile, abbinando t-shirt con jeans a vita alta. Oggi, ricreare i look in voga nei Fifties è estremamente semplice per ogni donna, puntando sulla tinta unita delle t-shirt di Elisabetta Franchi o Federica Tosi e sulle iconiche gonne a ruota o i pantaloncini da pin-up, tanto usati in quegli anni, il tutto completato con un paio di sandali a zeppa.

Nel decennio successivo, la t-shirt diventa il mezzo perfetto per dar voce alle rivoluzioni in atto, che interessano il contesto sociale tanto quanto il mondo della moda. È questo il momento in cui la maglietta si trasforma da semplice capo a manifesto, adatto a mettere in mostra slogan che lasciano presagire l’ondata di cambiamento del periodo. Con una t-shirt stampata di MSGM o Marni e un paio di jeans flare, o ancora meglio una minigonna ideata in questi anni dalla stilista inglese Mary Quant, il richiamo ai fantastici anni Sessanta è dietro l’angolo!

Con l’arrivo dei Settanta, inizia una decade ancora più ricca di contraddizioni, tensioni politiche e conflitti generazionali. Gli animi fiammanti di questi anni bruciano di trasgressione e lo stile punk, oggi simboleggiato dai teschi stampati sulle t-shirt di Alexander McQueen, prende il sopravvento. Anche la musica fa la sua parte, con rock band dal calibro dei Ramones e dei Sex Pistols, che diventano protagonisti indiscussi di t-shirt indossate da fan di tutto il mondo.
Oltre al motto “sex, drugs & rock’n’roll”, i Seventies rappresentano anche un momento di forte interesse per la spiritualità. È il tempo di diffusione della cultura Hippie, che si destreggia tra fantasie floreali e coloratissime, che ritroviamo nelle magliette da donna di Alice + Olivia, e nei tessuti di origine naturale, che brand come Etro amano da sempre utilizzare.
Gli anni Settanta infine, portano con sé rivoluzioni anche nel campo della sessualità: lo sdoganamento dei generi viene interpretato magistralmente da icone come David Bowie che, attraverso uno stile glam-rock, gioca a ridefinire i confini tra maschile e femminile.
Lo spirito folle ed edonista di questo decennio è costellato dai successi della disco music, portatrice di uno stile scintillante, rievocato dalle t-shirt di The Attico, che insieme ad un pantalone flare e una scarpa platform, faranno ballare a ritmo di Le Freak!

Dopo un decennio di eccessi, la mania delle t-shirt continua a svilupparsi seguendo le mode degli anni ’80, in cui colori sgargianti e look audaci vengono sfoggiati dalle top model e soprattutto dalla regina del pop, Madonna. Per le donne che amano osare, una minigonna in pelle indossata insieme ad una t-shirt di Moschino, Isabel Marant o Marc Jacobs, sarà il connubio perfetto per far riaffiorare il ricordo degli indimenticabili Eighties.

E invece…chi non ha mai avvertito nostalgia degli anni Novanta? Le t-shirt stampate con i volti dei beniamini di quell’epoca, oggi tra i prodotti vintage più ricercati, sono un vero must del periodo. Attualmente, non mancano brand che propongo revival di questa indimenticabile moda, stampando immagini iconiche sulle magliette a mezza manica. Un esempio sono le t-shirt di Supreme, che oltre a promuovere una moda genderless con capi unisex, accosta al riconoscibilissimo logo rosso, foto di rapper, campioni sportivi o star del cinema. È questo inoltre, il periodo in cui iniziano a comparire sulle passerelle i primi top corti, ovvero delle magliette striminzite, ancora oggi amatissime dalle più giovani. Tra i modelli proposti nelle ultime collezioni infatti, non possono mancare le cropped t-shirt di Versace Jeans Couture, Off-white e Balmain, per creare un look in stile Nineties, giocando con i volumi di un jeans a gamba ampia e una sneakers per un outfit da tutti i giorni, oppure optando per una gonna e una zeppa per un stile ancora più figurativo di quegli anni.

In questa decade, nascono anche le t-shirt di Fiorucci con i suoi ormai iconici angioletti. Magliette diventate celebri, grazie all’omonimo stilista che, capendo le potenzialità di questo capo d’abbigliamento, lo trasforma in uno strumento pubblicitario per il proprio brand. Una moda di certo non ancora tramontata, basti pensare alle t-shirt di Play Comme des Garçons e Kenzo e di altre griffe del momento, che nobilitano la classica maglietta in cotone impreziosendola con la stampa dei propri simboli.

L’avvento dei Duemila porta con sé questa “logo-mania”, con la legittima convinzione che una semplicissima maglietta a maniche corte possa conferire un’allure fresca e giovanile a qualsiasi look. Un vero passe-partout quindi, adatto a chi ama vestire casual con un jeans abbinato alle amatissime t-shirt con logo di Balenciaga, Givenchy e Valentino ma anche a chi non sa rinunciare al glamour, indossando una t-shirt firmata Saint Laurent, Jil Sander o Stella McCartney, in abbinamento ad un blazer e una décolleté.

Nonostante la loro apparente semplicità, le t-shirt da donna saranno sempre un capo trendy e al passo con i tempi. Dal classico modello bianco in cotone che salva ogni outfit, a quelli aderenti e oversize adatti alle diverse fisicità, fino alle t-shirt arricchite con ruches, paillettes e ricami in grado di rendere più chic ogni look, c’è davvero l’imbarazzo della scelta per il tuo shopping su SHOPenauer!

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito: leggi la Politica Cookie.